TENS

La TENS è uno stimolatore elettrico trans cutaneo e si riferisce all’acronimo ingleseTranscutaneous Electrical Nerve Stimulation. Questa terapia viene impiegata in tutte quelle patologie muscolo scheletriche che comportano dolore, sia in condizioni acute che croniche.

Da un punto di vista applicativo questa terapia si avvale dell’uso di elettrodi che possono variare nel numero in base alle problematiche ed alla zona anatomica da trattare.

Come in ogni terapia o trattamento anche la TENS risulta essere soggetta a restrizioni d’uso ed effetti collaterali, ovvero non può essere utilizzata in caso di:

  • Mancanza di una diagnosi specifica che attesti l’origine e causa del dolore
  • Pacemaker o altri dispositivi impiantati
  •  Epilessia
  • Ritmo cardiaco alterato
  • Gravi patologie della pelle come eritemi, psoriasi, ecc.

Le patologie che possono essere trattate con l’utilizzo di questa terapia sono molte. Di seguito ne sono elencate alcune tra le più comuni:

  • Dolore Lombare, Dorsale e Cervicale
  • Lombosciatalgia/Lombocruralgia
  • Cervicobrachialgia
  • Fibromialgia
  • Dolore ad origine discale
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Epicondilite detta anche gomito del tennista
  • Periartrite scapolo-omerale

Durante l’applicazione della TENS, per far si che sia efficace, è necessario avvertire un leggero pizzicore  che non deve mai superare la soglia del dolore e soprattutto non deve provocare contrazioni visibile lungo la zona anatomica trattata.