Laser

La LASER terapia è un’emissione laser a bassa potenza che viene definita  come terapia “fredda” o “soft-laser terapia”, tutto questo per distinguerla da altre tipologie di laser utilizzate per altri scopi medico-chirurgici. Questa terapia trova impiego in numerose problematiche del tessuto muscolo scheletrico come problematiche flogistiche a carico di tendini, legamenti, muscoli e borse sinoviali.

Vi sono da considerare alcune controindicazioni come:

  • Non irradiare l’utero gravidico
  • Non sottoporre a terapia laser zone di emorragia
  • Non irradiare zone fotosensibili come ad esempio l’occhio

Tale terapia prevede un dispositivo laser che irradia la zona anatomica interessata per un tempo che può variare a seconda delle patologie. Durante l’emissione è possibile percepire una gradevole sensazione di calore lungo tutta la zona interessata, inoltre è necessario indossare occhiali speciali protettivi e rimuovere dalle vicinanze oggetti in grado di riflettere la luce laser. In base al momento ed al tipo di dolore percepito verrà scelta la modalità di somministrazione dell’irradiazione ovvero se in modalità continua o pulsata.

Le patologie trattate con a Laser terapia sono le seguenti:

  • Borsiti
  • Tendiniti
  • Strappi muscolari
  • Dolore lombare, dorale e cervicale
  • Contratture
  • Distorsioni
  • Cicatrici
  • Artrosi
  • Periartriti